P

Termini utili:

P.O.S. Point of sale. V. Punto di vendita.
PAC V. Piano Di Accumulo Di Capitale.
PACKAGE DEAL Offerta promozionale effettuata dal fabbricante di determinati prodotti ai dettaglianti.
PAGAMENTO COMPENSATIVO Importo corrisposto agli agricoltori ad integrazione dei prezzi dei loro prodotti. L`ammontare dei pagamenti compensativi per un determinato prodotto é dato dalla differenza tra il livello di prezzo r ...
PAGAMENTO CONTRO PAGAMENTO (PVP) (Payment versus payment ). In un sistema per il regolamento delle operazioni in cambi, è il meccanismo volto ad assicurare che il trasferimento definitivo di una valuta sia eseguito soltanto a condizi ...
PAGAMENTO MEDIANTE AVVISO (MAY) Ordine di incasso di crediti in base al quale la banca del creditore (banca assuntrice) provvede all`invio di un avviso al debitore, che può effettuare il pagamento presso qualunque sportello bancario ...
PAGHERO` Titolo cambiario emesso da un soggetto che si impegna al pagamento di una certa somma a una determinata scadenza.
PANIC SELLING Termine inglese che indica una vendita a tutti i costi di azioni o obbligazioni. Spesso si presenta nella fase finale di andamento ribassista dei mercati finanziari.
PARAMETRO DI INDICIZZAZIONE Parametro scelto per la determinazione delle cedole future per i titoli a interesse variabile.
PARAMETRO OGGETTIVO DI RIFERIMENTO V. Benchmark: Indice di riferimento di una gestione patrimoniale, individuale o collettiva, da comunicare all`investitore e da utilizzarsi ai fini della verifica dei risultati della gestione stessa. D ...
PARITÀ MONETARIE É il rapporto tra i valori di due monete appartenenti a Stati diversi, cioè il valore di una moneta espresso in altra moneta. Si distinguono i seguenti casi di parità: # **parità intrinseca**: risult ...
PARTECIPAZIONE Giusta la definizione fornita dal D. Lgs. 27.01.92, n.87, è il compendio di diritti, rappresentati o meno da titoli, nel capitale di altre imprese i quali, realizzando una situazione di legame durevo ...
PARTICIPATING FORWARD CONTRACT Questo tipo di contratto stabilisce l`acquisto o la vendita di una valuta in una data futura predeterminata con un tasso di cambio minimo (floor) prestabilito ma con possibilità illimitate di realizza ...
PARTICIPAZIONI QUALIFICATE Sono così denominate le partecipazioni che rappresentano una quota superiore al 2% e al 5% rispettivamente dei diritti di voto esercitabili nell`assemblea ordinaria e del capitale sociale di società q ...
PARTITE INCAGLIATE Esposizioni verso affidati in temporanea situazione di obiettiva difficoltà che, peraltro,possa essere prevedibilmente rimossa in un congruo periodo di tempo.
PARTLY PAID BOND Titoli obbligazionari pagati, in parte, a rate. Quando vengono emessi, il sottoscrittore versa soltanto una parte del prezzo di emissione. Il resto viene pagato in una o più rate.
PASS-THROUGH SECURITIES Trattasi di una tecnica che si estrinseca nel frazionamento di prestiti ipotecari in titoli obbligazionari, con successivo collocamento sul mercato e conseguente uscita della banca dal rischio del fin ...
PASSIVITA` CORRENTI I debiti per beni e servizi ricevuti pagabili entro il periodo approssimativo di un anno
PASSIVITA` SUBORDINATE DELLE BANCHE Prestiti subordinati e strumenti ibridi di patrimonializzazione computabili e non computabili nel patrimonio dell`emittente in base alla vigente disciplina di Vigilanza.
PATRIMONIO NETTO É determinato come somma algebrica di capitale o fondo di dotazione, sovrapprezzi di emissione, riserve, fondo per rischi finanziari generali, utili portati a nuovo, utile d`esercizio, perdite portate ...
PATRONAGE (Lettera di) .Documento con il quale un soggetto dichiara ad un istituto finanziatore la sussistenza di un determinato rapporto intercorrente tra esso ed un altro soggetto al quale necessita ottenere ...
PATTERN Speciali configurazioni grafiche che si ottengono dalla combinazione di più barre o candele. I più conosciuti per l`analisi tecnica tradizionale sono: testa e spalle, doppio massimo, doppio minimo. Ne ...
PAY BACK Tempo di ritorno o di recupero del capitale impiegato in un determinato investimento.
PAY IN KIND (PIK) Letteralmente `pagamento in natura`. Titoli ideati per finanziare operazioni di buyouts, facilitando allo stesso tempo una gestione d`impresa pesantemente condizionata dal livello degli oneri finanzia ...
PAY OFF Profilo di rendimento di un prodotto finanziario. Per opzioni call è dato dalla differenza tra prezzo di mercato dell'attività sottostante e il prezzo di esercizio (se positiva); per opzioni put è la ...
PAY OUT Rapporto tra la somma dei dividendi (utili distribuiti) e l`utile complessivo
PAY-THROUGH Si tratta di una tecnica di securitisation che si estrinseca nel frazionamento di prestiti ipotecari in titoli obbligazionari con successivo collocamento sul mercato. Qui la banca continua ad essere t ...
PAYE (PAY-AS-YOU-EARN) Indica il sistema di riscossione dell`imposta sul reddito mediante ritenuta alla fonte. Tale sistema fu introdotto in Inghilterra nel 1944 su raccomandazione del Keynes.
PAYOUT RATIO V. Rapporto di distribuzione.
PDCA (PLAN, DO, CHECK, ACT) Elaborato da Deming, il `ciclo Pdca` costituisce il mattone fondamentale per il perseguimento dell'efficacia nei processi di miglioramento e di mantenimento dei processi e delle performance aziendali. ...
PDN V. Proposta Di Negoziazione
PEEL ACT Legge inglese del 1844, con la quale venivano regolate rigidamente e completamente le funzioni della banca di emissione.
PEG Price/Earning to growth. Rapporto tra l`indicatore price/earning e il tasso di sviluppo annuale previsto negli utili di una società. Questo multiplo di mercato è stato appositamente costruito per valu ...
PEGNO Garanzia reale spettante al creditore su un bene mobile del debitore o di un terzo.
PENDING Termine utilizzato per indicare un`operazione ancora in corso e non conclusa.
PENNY STOCK Azioni di piccole società USA quotate al mercato minore OTC BB vicine alla bancarotta, con un prezzo corrente vicino alla zero.
PENSIONE DI EFFETTI É una particolare forma derivata di provvista di fondi, che impropriamente si chiama risconto sotto fascia. Si tratta di una operazione di prestito od anticipazione contro idonea garanzia cambiaria. G ...
PERDITA DI EMISSIONE In particolari situazioni del mercato finanziario, al fine di facilitare il collocamento di titoli a reddito fisso di nuova emissione, l`emittente può offrirli ai sottoscrittori ad un prezzo inferiore ...
PERFOMANCE Indica il risultato di un investimento in titoli. E` il termine tipicamente utilizzato per esprimere il rendimento di un fondo comune. Nei fondi ad accumulazione dei proventi, la performance è data se ...
PERFOMANCE BOND Titoli concessi in garanzia ovvero garanzia di banche per la corretta esecuzione di lavori presi in appalto.
PERFOMANCE INDEXED PAPER (PIPS) Questo strumento finanziario è un tipo di carta commerciale ancorata all`andamento di una valuta. Le scadenze ed i valori nominali dei `pips` sono simili a quelli del `commercial paper`, mentre i rend ...
PERFORMANCE DRIVERS Fattori primi che influenzano le performance di un'attività.
PERPETUAL BOND Eurobbligazione senza scadenza.
PHI Indicatore utilizzato nella valutazione delle opzioni (e/o dei warrant), la variabile Phi misura la sensibilità del premio di una opzione (o di un warrant) alle variazioni del rendimento atteso del so ...
PHONE BANKING Include i servizi bancari di tipo dispositivo o informativo che sono attivabili via telefono - con o senza la possibilità di interagire con un operatore - mediante la digitazione di appositi codici pe ...
PIANI IN CONTANTI (PIC) Formula di sottoscrizione di quote/azioni in OICR da effettuarsi `una tantum`, fatto salvo il diritto di effettuare eventuali versamenti aggiuntivi.
PIANO DI ACCUMULO DI CAPITALE (PAC) Piano di versamenti programmati in un OICR. Si ha quando l`acquisto della quota di un fondo avviene tramite più versamenti successivi. Strumento di sottoscrizione di fondi comuni per quei risparmiator ...
PIANO DI AMMORTAMENTO Documento che stabilisce i programmi di rimborso di un debito contratto da una società.
PIANO DI REINVESTIMENTO DEI DIVIDENDI Un piano che prevede il reinvestimento automatico in titoli della stessa società dei dividendi dovuti agli azionisti. La società che lo adotta si rifornisce così di denaro fresco senza dovere sostener ...
PIBOR Paris Interbank Offered Rate. Tasso interbancario di riferimento per la piazza di Parigi.
PIC V. Piani In Contanti
PICCOLA IMPRESA Sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee (GUCE) serie C n.213 del 23/7/96 viene pubblicata la definizione di `piccola impresa`. E` un` azienda con meno di 50 dipendenti, ha un fatturato annuo n ...
PIEDE DEL DONT Prezzo di contratto diminuito del premio, e cioé il corso in base al quale si é concretato lo scambio.
PIK V. Pay In Kind.
PIL V. Prodotto Interno Lordo.
PIN Prodotto Interno Netto: è uguale al PIL meno gli ammortamenti
PIPS V. Performance Indexed Paper.
PIVOT E` un metodo utilizzato dai trader alle grida americani che permette di calcolare importanti livelli sia di resistenza (pivot hight) che cercano di frenare la crescita dei corsi, sia di supporto (pivo ...
PLACING Distribuzione diretta o indiretta (tramite agenti) al pubblico di titoli sottoscritti in emissione.
PLUSVALENZA Utile positivo dato dalla differenza tra prezzo d`acquisto e quello di vendita dei titoli
PMI Piccola Media Impresa: sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee (GUCE) serie C n.213 del 23/7/96 viene pubblicata la definizione di pmi. Si definisce così, l`impresa che ha meno di 250 dipenden ...
PNL V. Prodotto Nazionale Lordo.
PNN V. Prodotto Nazionale Netto.
POISON PILL Pillola avvelenata. Metodo di difesa adottato da una società oggetto di una scalata ostile per mezzo della quale la stessa rende il proprio capitale meno attraente per il potenziale acquirente.
POLICY MAKER Politico
POLITICA DEL REDDITI Strumento di controllo dei salari monetari sostenuta dai keynesiani, che tende a rendere compatibili la piena occupazione e la stabilità dei prezzi. Nell`accezione più generale, mira a legare gli incr ...
POLITICA MONETARIA Indica l`intervento dello stato nell`economia attraverso la variazione dell`offerta di moneta.
Lo strumento classico é costituito dalle `operazioni di mercato aperto` che consistono nella compraven ...
POLIZZE DI CREDITO COMMERCIALE Con il ricorso a tali polizze un`impresa contrae con un`altra impresa un debito che diviene esigibile a scadenza prefissata. La prima rilascia alla seconda un documento in cui si riconosce il proprio ...
PONZI FINANCE Espressione tratta dal nome di un banchiere d`assalto di Boston e riferita all`ipotesi in cui le sole uscite, richieste per il pagamento degli interessi relativi ai debiti contratti, esorbitano le ent ...
POOL Accordo tra imprese operanti nello stesso settore economico e stipulato allo scopo di fissare prezzi, politiche di vendita, mercati di influenza, pur mantenendo ogni azienda la propria fisionomia giur ...
POOL DELL`ORO Accordo intervenuto nel 1961 tra alcune banche centrali allo scopo di regolarizzare i corsi dell`oro sul mercato libero, mentenendone il prezzo su livelli il più vicino possibile a quello ufficiale (a ...
POOLING OF INTEREST E` uno dei tre metodi utilizzati per contabilizzare l`acquisizione di una società. Può essere usato quando: #la società acquirente ha pagato con proprie azioni almeno il 90% del prezzo d`acquisto del ...
PORTAFOGLIO Paniere di attività finanziarie che possono essere riferite a un unico soggetto. Indica collettivamente tutti i titoli mobiliari posseduti e anche un elenco dettagliato di tali investimenti
POSITION TRADING Strategia di trading in cui i contratti aperti permangono tali durante un periodo di tempo prolungato.
POSIZIONE CONTRATTUALE L`insieme delle obbligazioni e dei diritti originati da un`operazione effettuata sul Mercato dai Contraenti di Mercato, registrata su ciascuno dei conti degli Aderenti tenuti dalla CC&G, la cui esecuz ...
POSIZIONE CORTA Posizione in cui viene a trovarsi un operatore do borsa, che non possiede i titoli che deve consegnare in base agli accordi precedentemente presi.
POSIZIONE DOMINANTE Espressione usata per indicare la situazione in cui un`impresa o un gruppo di imprese di paesi della CEE approfitta della sua posizione di vantaggio rispetto alla concorrenza per ricavare profitti a s ...
PPI Producer Price Index, ossia livello dei prezzi alla produzione o ingrosso. Viene calcolato dal Labor Department americano ed è costituito da un panierie di beni tipici rappresentativi del costo della ...
PRE-APERTURA Fase della negoziazione di borsa nella quale vengono inseriti gli ordini che saranno eseguiti al prezzo di apertura.
PREFERENCE SHARES Dette azioni privilegiate cumulative, sono quasi sconosciute nel nostro ordinamento, ma presenti in quello anglosassone. Presentano le seguenti caratteristiche: #un dividendo fisso e cumulativo; #un ...
PREFINANZIAMENTO Concessione di un fido bancario provvisorio nei confronti di un`azienda, in attesa della concessione di un finanziamento stabile.
PREMIO Somma che il compratore di un contratto a premio paga, per riservarsi la facoltà di decidere se procedere all`acquisto di titoli oppure rinunciarvi.
PREMIO DI RIMBORSO Differenza tra il prezzo di rimborso di un`obbligazione alla sua scadenza e il suo valore di emissione.
PREMIO NETTO Importo costituito dal premio puro e dai caricamenti.
PREMIO PURO Parte del premio assicurativo comprendente derivante dalla sola applicazione dei coefficienti di rischio.
PRESA DI BENEFICIO Vendita di uno strumento finanziario da parte di un investitore che si ritiene appagato dal guadagno conseguito. Monetizzazione dell`investimento.
PRESTITI SINDACATI Prestiti organizzati e garantiti da un consorzio di banche e altre istituzioni finanziarie.
PRESTITI SUBORDINATI Strumenti di finanziamento, il cui schema negoziale prevede che i portatori dei documenti rappresentativi del prestito siano soddisfatti successivamente agli altri creditori in caso di liquidazione de ...
PRESTITO BID-LINE E` una linea di credito a tempo indeterminato, fino a revoca, da darsi con un preavviso di almeno 12 mesi. É quindi sostanzialmente una linea di credito a breve/medio termine, cui si applica l`imposta ...
PRESTITO EVERGREEN E` un contratto mediante il quale un gruppo di banche, generalmente organizzato da una banca capofila, mette a disposizione di un`impresa un credito che essa può utilizzare ripetutamente, anche per ci ...
PRESTITO IN POOL Detto anche prestito sindacato, é un`operazione di finanziamento con la quale un gruppo di banche mette a disposizione del cliente una linea di credito. Il prestito e tutti i suoi elementi sono organi ...
PRESTITO PERSONALE Prestito d`importo relativamente modesto, rimborsabile a rate, accordato da banche o società finanziarie a persone fisiche per assecondarle in occasione di particolari esigenze economiche.
PRESTITO STAND-BY E` un`operazione di finanziamento a breve o medio termine, con la quale un gruppo di banche mette a disposizione del cliente una linea di credito d`importo e per un periodo di tempo predeterminati, co ...
PREZZI ASSOLUTI Sono i prezzi dei beni espressi in termini di moneta.
PREZZI RELATIVI Sono i prezzi dei beni in termini di altri beni, cioé i rapporti a cui si scambiano tra loro i beni.
PREZZO (O CORSO) SECCO E` il valore di mercato di un titolo, senza tenere conto dell`eventuale rateo di cedola in maturazione.
PREZZO ALLA PARI Prezzo eguale al valore convenzionale di un titolo, pari a 100.
PREZZO CUM Prezzo di un`azione che incorpora il valore del diritto di opzione per la sottoscrizione di una operazione sul capitale e/o, in generale, di titoli di nuova emissione o, comunque, riservati agli azion ...
PREZZO DENARO Bid price. Il prezzo al quale un market-maker si sta proponendo per l`acquisto di un valore mobiliare negoziabile. Tipicamente più basso del prezzo lettera.
PREZZO DI APERTURA Il prezzo al quale vengono conclusi i contratti nella fase di apertura. Indica: #nel mercato MTA, il prezzo unico stabilito al termine dell`omonima fase d`asta che garantisce l`esecuzione di tutti gl ...
PREZZO DI EMISSIONE Prezzo pagato dall`acquirente di un titolo offerto per la prima volta al pubblico. Può discostarsi dal valore nominale: rispetto ad esso si dirà quindi `alla pari`, `sotto la pari` o `sopra la pari`.
PREZZO DI ESERCIZIO Prezzo unitario al quale chi esercita un`opzione si impegna ad acquistare o vendere l`attività sottostante; è detto anche strike price.
PREZZO DI REGOLAMENTO ALLA SCADENZA Il prezzo, definito dalla Società di Gestione del Mercato nello Schema Contrattuale, occorrente per l`esecuzione differenziale del contratto.
PREZZO DI REGOLAMENTO GIORNALIERO Prezzo di un`attività finanziaria, determinato dalla CC&G quotidianamente ed utilizzato per il calcolo dei margini di garanzia.
PREZZO DI RIFERIMENTO Indica il trend del prezzo di un titolo verso la chiusura della seduta di borsa. Nel Mercato Telematico Azionario e nel Nuovo Mercato è, per ogni strumento finanziario negoziato, il prezzo medio, pond ...
PREZZO EX Prezzo dell`azione successivo allo stacco della cedola.
PREZZO LETTERA Detto anche offer/ask price. Il prezzo al quale un market-maker si sta proponendo per la vendita di un valore mobiliare negoziabile. Generalmente più elevato del prezzo denaro.
PREZZO LIMITE Prezzo massimo a cui si è disposti ad acquistare o vendere uno strumento finanziario, secondo gli ordini ricevuti.
PREZZO SOGLIA In sede d`asta, è il prezzo al di sotto del quale le domande di sottoscrizione non sono prese in considerazione, perché disallineate rispetto ai prezzi di mercato fino al punto da poter essere ritenut ...
PREZZO TEL QUEL E` la somma del prezzo secco di un titolo e del rateo di cedola in maturazione.
PREZZO UFFICIALE Indica: *nel mercato MTA, il prezzo medio ponderato per le relative quantità di tutti i contratti conclusi durante la seduta, eccezion fatta per i contratti eseguiti con la funzione di cross-order; * ...
PRICE DISCRIMINATION Attuazione di strategie di prezzo fra loro indipendenti da parte di un produttore che esporta contemporaneamente su più aree di sbocco.
PRICE EARNINGS (P/E) Corrisponde al rapporto tra il corso di un`azione e l`utile unitario, calcolato dividendo il risultato di bilancio, al netto delle tasse, per il numero delle azioni in circolazione. Il P/E rappresent ...
PRICE SPECIE FLOW Meccanismo classico, elaborato da Hume, di riequilibrio della Bilancia dei pagamenti. Il nesso tra aggiustamento esterno e variazioni dei prezzi interni ed esterni è offerto dalla teoria quantitativa ...
PRICE TAKER Detta anche price-maker, l`espressione designa un offerente che vende una porzione talmente piccola dell`offerta totale da non poter influire sul prezzo variando la sua produzione; egli quindi deve ac ...
PRICE/CASH FLOW E` il rapporto tra il prezzo di mercato dell`azione e il cash flow (flusso di cassa) generato dalla società, rapportato al numero di azioni in circolazione. Questo multiplo esprime il tempo necessario ...
PRIME RATE Tasso di interesse primario, praticato dalle aziende di credito ordinario sulle operazioni di impiego, prive di garanzia, svolte con la migliore clientela. Può essere considerato una sorta di prezzo b ...
PRINCIPIO DI ACCELERAZIONE Teoria rielaborata da Roy Forbes Harrod secondo la quale quale l`investimento corrente è determinato dal saggio di crescita del reddito.
PRIVATE BANKING Viene definita attività di private banking tutta quella complessa sfera di prodotti e servizi caratterizzati da elevata personalizzazione ed alta qualità. Destinatari sono i clienti con ampie disponib ...
PRIVATE EQUITY Attività mirata all'acquisizione di interessenze partecipative ed alla loro successiva cessione a controparti specifiche, senza collocamento pubblico.
PRIVATIZZAZIONE Immissione sul mercato borsistico di azioni di un`azienda ex-statale.
PROCESSI CRITICI Sono quei processi che presentano malfunzionamenti che impattano sull'efficienza e sull'efficacia aziendale.
PROCESSI DI BUSINESS Sono quei processi aziendali che hanno un forte impatto sul risultato di business. Possono essere sia primari che di supporto.
PROCESSI DI SUPPORTO Sono tutti quei processi aziendali che non soddisfano !e condizioni dei processi primari.
PROCESSI PRIMARI Possono essere definiti tutti quei processi aziendali che: *hanno maggior impatto sul business dell'azienda; *sono caratteristici del settore in cui opera.
PRODOTTI DERIVATI Strumenti finanziari il cui prezzo è funzione del valore di mercato di un`attività sottostante. Si distinguono i derivati quotati (exchange-traded) da quelli negoziati su mercati non regolamentati (ov ...
PRODOTTO INTERNO LORDO (PIL) E` il valore della produzione di beni e servizi realizzati all`interno di un Paese, cui vengono sottratti i consumi intermedi e aggiunte le imposte indirette sulle importazioni (PIL nominale o in lire ...
PRODOTTO NAZIONALE LORDO (PNL) E` definito anche come reddito nazionale lordo. E` uguale al PIL + il reddito percepito da soggetti residenti per investimenti all`estero - il reddito percepito in Italia da soggetti non residenti.
PRODOTTO NAZIONALE NETTO (PNN) PNL meno gli ammortamenti.
PRODUCER PRICE INDEX V. PPI.
PRODUTTIVITÀ Rapporto tra la quantità di prodotto ottenuta in un certo periodo di tempo e quella dei fattori impiegati nello specifico processo produttivo. Essa può essere espressa in termini fisici o monetari: ne ...
PRODUTTIVITÀ DECRESCENTE Essa tende a verificarsi quando, restando costanti le quantità degli altri fattori, quello considerato é impiegato nel processo produttivo in dosi decrescenti.
PRODUTTIVITÀ DEL CAPITALE Indica il rapporto tra produzione ottenuta e capitale impiegato.
PRODUTTIVITÀ MARGINALE Rapporto esistente tra l`incremento della quantità prodotta di un bene e quello della quantità impiegata di un certo fattore della produzione, quando restano costanti le quantità di tutti gli altri fa ...
PRODUTTIVITA` DEL LAVORO Esprime il rapporto tra il prodotto ottenuto e la quantità del fattore lavoro impiegato.Il lavoro è largamente preferito al capitale per costruire indicatori della produttività, sia perchè i relativi ...
PRODUZIONE LORDA E` il c.d. prodotto di esercizio che esprime l`ammontare globale della ricchezza creata dall`impresa, nel corso dell`esercizio amministrativo considerato, al lordo dei fattori che hanno concorso alla ...
PROFIT SHARING Vendita di quote azionarie a categorie privilegiate, con sconti sul prezzo o altri incentivi finanziari.
PROFIT TAKING V. Presa di Beneficio
PROFIT TARGET Punto di arrivo prefissato per chiudere un`operazione in guadagno
PROFIT WARNING Annuncio di una società che di solito precede di poco quello dei risultati periodici e che comunica dati inferiori alle attese degli analisti
PROJECT FINANCE Tecnica con la quale si finanziano progetti industriali sulla base di una previsione dei flussi di cassa generati dagli stessi. L'esame si fonda su una serie di valutazioni che si discostano da quelle ...
PROJECT MANAGEMENT Si intende il complesso di metodologie e di tecniche, gestionali e organizzative, utilizzate per la pianificazione e il controllo dei progetti. Si applica alla gestione completa di grandi progetti, al ...
PROMOTORI FINANZIARI Soggetti la cui professione consiste nell`offrire e promuovere fuori sede i servizi d`investimento e gli strumenti finanziari per conto di intermediari autorizzati. Sono iscritti all`albo tenuto dalla ...
PRONTI CONTRO TERMINE Strumento utilizzabile per operazioni di impiego o di finanziamento di liquidità a breve/medio termine.Per l'investitore privato rappresenta una valida opportunità di investimento a breve in quanto co ...
PROPENSIONE AL CONSUMO Relazione tra consumi e reddito, in corrispondenza ad ogni singolo livello di occupazione: é uguale ad uno meno il reciproco del moltiplicatore.
PROPOSTA DI NEGOZIAZIONE Ordine di acquisto o vendita, per conto proprio o per conto terzi, immesso dagli operatori autorizzati alla negoziazione, nei mercati MTA, MOT, MPR o IDEM, contenente i dati e le informazioni necessar ...
PROPRIETARY TRADING Attività di trading sul portafoglio di proprietà della banca
PROSPETTO INFORMATIVO Documento redatto da coloro che intendono effettuare una sollecitazione all`investimento, contenente le informazioni necessarie affinché gli investitori possano pervenire a un fondato giudizio sulla s ...
PROVENTO Viene definito provento l`utile conseguito da un fondo comune di investimento nel corso dell`anno. Nei fondi a distribuzione dei proventi, le plusvalenze eventualmente realizzate dal fondo vengono (to ...
PUBLIC COMPANY Società di capitali con proprietà frazionata, nella quale, ove non si determinino azionisti di riferimento od organizzazioni comuni di gestione del diritto azionario, le decisioni che sono prerogativa ...
PULL BACK Ritorno temporaneo presso un livello di supporto o di resistenza successivamente alla sua perforazione
PUNTO BASE Basis point. Corrisponde a un centesimo di punto percentuale.
PUNTO DI INVERSIONE Punto di un grafico nel quale si verifica lo sfondamento della linea di trend attuale e l`inizio di una nuova linea di trend, di andamento opposto.
PUNTO DI VENDITA (POS) Point of sale. Apparecchiatura automatica collocata presso gli esercizi commerciali, mediante la quale è possibile effettuare, con carta di debito o di credito, il pagamento di beni o servizi. L`appar ...
PURCHASE E` il più utilizzato dei tre metodi contabili adoperati nell`acquisizione di una società. Secondo tale metodo, le attività della società acquisita vengono iscritte nel bilancio della società target a ...
PUT Contratto di borsa, denominato in Italia `premio da consegnare`. È` un contratto a termine a premio in cui è data al venditore facoltà di risoluzione con il pagamento di un premio prestabilito. Il ven ...
PUT OF MORE V. `noch`.
PUT OPTION Conferisce il diritto ma non l`obbligo di vendere una merce o un`attività finanziaria ad un prezzo prefissato e a una data futura predeterminata (opzione di tipo europeo) oppure in un arco di tempo fu ...
PUT REPURCHASE RIGHT E` il diritto concesso agli azionisti di rivendere le azioni alla stessa società emittente ad un prezzo stabilito ed entro un certo periodo di tempo.
PVP V. Pagamento contro pagamento.