Con l’evolversi dello stato di emergenza Covid 19, la Banca ha adottato una serie di misure di welfare aziendale a supporto dei propri lavoratori e collaboratori.

Qui di seguito le principali:

  • esonero dall’attività lavorativa per i dipendenti con età superiore a 65 anni, per i dipendenti con gravi patologie e donne in stato interessante non ancora collocate in maternità;
  • permessi retribuiti, intera giornata, ai dipendenti con figli che frequentano asili e/o scuole primarie, in caso in cui il coniuge lavora;
  • permessi retribuiti, pomeriggio, ai dipendenti con figli che frequentano le scuole secondarie di primo grado;
  • permessi di uscita anticipata per dipendenti pendolari;
  • polizza #AndràTuttoBene in favore di dipendenti, agenti in attività finanziaria e lavoratori in somministrazione per eventuale infezione da coronavirus;
  • riduzione numero ore di sportello  (chiusura pomeridiana e apertura a giorni alterni) e chiusura temporanea di alcune Filiali;
  • dotazione di DPI (guanti, mascherine, gel disinfettante, separatori in plexiglass allo sportello);
  • corso in modalità e-learning "Coronavirus: sapere è salute" rivolto a tutti i dipendenti.