Servizi di Tesoreria e Cassa

SERVIZIO DI TESORERIA:

Il servizio riguarda la gestione finanziaria degli Enti Pubblici ed è finalizzato alla riscossione delle entrate, al pagamento delle spese, alla custodia di titoli e valori e agli adempimenti previsti dalla legge, dallo statuto e dai regolamenti dell'ente. Il sistema gestionale della Banca Popolare Pugliese  può interfacciare con Enti Pubblici diversamente strutturati dal punto di vista tecnologico:

  • Enti in grado di inviare solo documenti cartacei. In questo caso si provvede al data-entry dei dati.
  • Enti in grado di inviare flussi telematici non firmati. Si tratta di Enti a cui è consentito l'accesso ai "Servizi di Tesoreria Telematica" per la consultazione, tramite il prodotto TesoWeb (informativo) messo a disposizione dalla Banca, della propria situazione contabile e delle singole operazioni di riscossione e pagamento eseguite dalla Banca stessa. Il sistema richiede comunque l'invio dei documenti in formato cartaceo.
  • Enti in grado di inviare flussi telematici firmati digitalmente.  In questo caso, si tratta di Enti a cui la Banca fornisce l'applicativo di Firma Digitale Certificata per l'accesso a quei "Servizi di Tesoreria Telematica" che consentono, nel pieno rispetto del protocollo O.I.L. (Ordinativo Informatico Locale) lo scambio di flussi elettronici firmati digitalmente. Il prodotto messo a disposizione dalla Banca è, in questo caso, il TesoWeb Sign.

Con l'utilizzo dell'Ordinativo Informatico Locale non si modifica l'iter organizzativo preesistente presso l'Ente: le fasi di immissione, controllo, invio alla firma e firma effettiva di ogni documento contabile rimangono infatti invariate; la sola differenza consiste nel fatto che anzichè controllare e firmare un documento cartaceo, l'Ente controlla e firma un documento elettronico.

Per gestire l'Ordinativo Informatico Locale è necessario utilizzare un software denominato TesoWeb Sign che permette di firmare digitalmente gli ordinativi informatici e di visualizzare gli esiti di caricamento, esecuzione o rifiuto degli stessi. Permette inoltre di monitorare l'esito dei processi a cui vengono sottoposti gli ordinativi per segnalare la corretta esecuzione o le anomalie (verifica e conferma di ricezione del flusso, verifica e validità del certificato di firma, verifica dei poteri di firma, esiti dei processi elaborativi).

L'Ente, tramite collegamento Internet protetto, accede al servizio cliccando su "Accesso ai Servizi On-line".

L'avviamento di un Ente all'Ordinativo Informatico prevede le seguenti fasi:

  • TEST: fase preliminare nella quale si procede alla verifica della compatibilità dei tracciati tra l'applicativo di contabilità dell'Ente e quello di Tesoreria utilizzato dalla Banca.
  • PARALLELO: è una fase caratterizzata dalla contestuale gestione del dei documenti in formato cartaceo (che continua ad avere valore legale) e digitale.
  • PRODUZIONE: viene abbandonata la modalità in cartaceo ed ha valore giuridico il documento elettronico


SERVIZIO DI CASSA:

Il Servizio è utilizzato dagli enti non sottoposti al regime contabile di Tesoreria.

Anch'esso viene gestito dalla Banca Popolare Pugliese con i criteri già descritti per i servizi di tesoreria.