Investor Relations
Fondazione
AGENTI
BPP Service
BPP Green

Whistleblowing

WHISTLEBLOWING - SISTEMA DI SEGNALAZIONE DELLE VIOLAZIONI

Attenzione: Questo dispositivo non è destinato alla gestione dei reclami, i quali sono soggetti ad un processo di trattamento separato in conformità con le normative vigenti

Banca Popolare Pugliese opera nel rispetto dei principi di legalità e correttezza previsti dal proprio Codice Etico, nel più ampio contesto rappresentato dal Modello di organizzazione, gestione e controllo per la prevenzione del rischio di reato adottato ai sensi e per gli effetti indicati dagli articoli 6 e 7 del D.Lgs. 231/2001 (il “Modello 231”).

In tale quadro etico e normativo la Banca fornisce protezione in ordine alla riservatezza della loro identità, ai sensi della normativa in tema di protezione dei dati personali (GDPR UE 2016/679) ai dipendenti e ai soggetti esterni (business partners, collaboratori, consulenti, clienti, fornitori) che, a tutela dell’integrità della Società, abbiano a presentare segnalazioni circostanziate di eventuali condotte illecite, situazioni che possano arrecare danno o pregiudizio alla Società, come una frode, un rischio generico o una situazione potenzialmente pericolosa rilevanti ai sensi del D.Lgs. 231/2001 e del D. Lgs. 24/2023 che, in buona fede, sulla base della ragionevole convinzione fondata su elementi di fatto, ritengano essersi verificate.

Il dispositivo di Whistleblowing, accessibile da questa pagina, consente di inoltrare segnalazioni che hanno per oggetto:

  1. Illeciti amministrativi, contabili, civili o penali;
  2. condotte illecite e rilevanti ai sensi del D.Lgs. 231/2001, o violazione dei modelli di organizzazione e gestione;
  3. illeciti che rientrano nell'ambito di applicazione degli atti dell'Unione Europea o nazionali indicati nell'allegato al decreto o degli atti nazionali che costituiscono attuazione degli atti dell'Unione Europea indicati nell'allegato alla Direttiva 2019/1937, seppur non indicati nell'allegato al decreto relativamente ai seguenti settori: appalti pubblici; servizi, prodotti e mercati finanziari; prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo; sicurezza degli alimenti, dei mangimi e della salute e benessere degli animali; sicurezza e conformità dei prodotti; sicurezza dei trasporti; salute pubblica; tutela della vita privata e protezione dei dati personali; tutela dell'ambiente; radioprotezione e sicurezza nucleare; protezione dei consumatori; sicurezza delle reti e dei sistemi informativi; 
  4. atti o omissioni che ledono gli interessi finanziari dell'unione europea (art 325 TFUE);
  5. atti e omissioni riguardanti (art 26, par 2 TFUE) la libera circolazione delle merci, delle persone, dei servizi e dei capitali nel mercato interno, comprese violazioni delle norme dell'Unione Europea in materia di:
    1. Concorrenza;
    2.  Aiuti di Stato;
    3. imposte sulle società.
  6. atti o comportamenti che vanificano oggetto e finalità delle disposizioni Ue di cui ai punti 3,4 e 5.

Le segnalazioni sono gestite dal Responsabile della Funzione Internal Audit in modo confidenziale e nel rispetto della normativa vigente.

I segnalanti (Whistleblowers) beneficiano della protezione contro il rischio di ritorsione prevista dalla normativa locale loro applicabile.

L’uso improprio del dispositivo Whistleblowing può esporre il segnalante a sanzioni disciplinari (se dipendente) o azioni penali, tuttavia, l'utilizzo in buona fede di tale dispositivo non esporrà il suo autore ad alcuna sanzione disciplinare, anche se successivamente i fatti si dovessero rivelare inesatti o non dovessero dar luogo ad alcun seguito.

Procedendo con l’inoltro di una segnalazione, si dichiara di aver letto e compreso l'informativa sul trattamento dei dati personali in caso di segnalazioni whistleblowing e violazioni del codice di condotta .

 

DOMANDE FREQUENTI

Di seguito sono riportate le domande più frequenti:

Quando segnalare?

Quando si ha motivo di ritenere che sia stata commessa la violazione di una delle normative su esposte o del Codice di Condotta o in caso di minaccia o danno all'interesse pubblico.

Come fare una segnalazione?

In caso di Terza Parte esterna, è possibile accedere ad uno dei canali indicati in calce.

In caso di Dipendente del Gruppo, utilizzare gli specifici canali indicati nella Policy e Circolare interne.

La segnalazione può essere anonima?

Sì, la segnalazione può essere anonima.

Tuttavia, si consiglia di fornire informazioni che consentano al Responsabile dei Sistemi Interni di Segnalazione di poter effettuare un contatto.

Il segnalante sarà informato del seguito dato alla segnalazione?

Una conferma relativa alla ricezione della segnalazione verrà inviata al ricevimento della stessa ed è possibile che vengano poste alcune domande per condurre l’indagine in modo appropriato. Saranno inoltre fornite informazioni circa lo stato della gestione della segnalazione e sull'esito dell'indagine.

La riservatezza sarà garantita?

Si, il Responsabile dei Sistemi Interni di segnalazione gestisce le segnalazioni Whistleblowing con riservatezza e adottando gli opportuni provvedimenti in tal senso.

 

Canali di segnalazione:

Canale cartaceo:

segnalazione scritta da inviare mediante posta semplice o per raccomandata, ovvero attraverso la consegna a mani direttamente al Responsabile dei Sistemi interni di Segnalazione.

Banca Popolare Pugliese, via Luzzatti, 8 - 73046 Matino (LE) – Att.ne Responsabile dei Sistemi Interni di Segnalazione

Telefono:

0833500156

o richiedendo un incontro con il Responsabile dei Sistemi Interni di Segnalazione

Protocollo per la prevenzione e il contrasto della violenza contro le donne
BPP, lo scorso 22 novembre, ha formalizzato l'adesione al Protocollo per la prevenzione ed il contrasto della violenza contro le donne e della violenza domestica, sottoscritto tra la Ministra per la Famiglia, la Natalità e le Pari Opportunità e il Presidente dell'Associazione Bancaria Italiana.
Fattori ESG e Società Benefit: diritto e impresa alla prova della sostenibilità
Guarda l'intervento del Direttore Generale di BPP, Mauro Buscicchio
Borsa di Studio “Giorgio Primiceri”
La Fondazione “Banca Popolare Pugliese – Giorgio Primiceri”– ETS lancia una nuova iniziativa: la Borsa di Studio “Giorgio Primiceri”. Un’opportunità rivolta a coloro che, animati da un forte spirito di iniziativa e da un desiderio inarrestabile di crescita, sono pronti a dare il meglio di sé stessi per raggiungere obiettivi ambiziosi.
Obiettivo Green Office
Obiettivo Green Office per contribuire al cambiamento Banca Popolare Pugliese, coerentemente con gli obiettivi di Sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, ha scelto di adottare abitudini e comportamenti per favorire l’etica della sostenibilità nei suoi uffici.