Investor Relations
Fondazione
AGENTI
BPP Service

Rapporti Dormienti

Aspetti normativi

Il 17 agosto 2007 è entrato in vigore il Regolamento di attuazione dell'art. 1, comma 345, legge 23 dicembre 2005 n. 266 in materia di "rapporti dormienti", adottato con DPR n. 116 del 22 giugno 2007. Si definisce rapporto dormiente il rapporto contrattuale in capo al Cliente - conti correnti, depositi a risparmio, certificati di deposito, dossier titoli, etc. - di importo superiore a euro 100,00 non  movimentato di sua iniziativa negli ultimi 10 anni. 

La richiamata normativa stabilisce che detti "rapporti dormienti" vengano d'ufficio estinti dalla Banca e i relativi importi devoluti allo Stato, per alimentare un apposito Fondo, costituito presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze con la finalità di indennizzare i risparmiatori che hanno subito danni da investimenti sui mercati finanziari.

I sotto riportati elenchi riguardano i "rapporti al portatore" che, per loro stessa natura, non consentono alla Banca la riconducibilità a un "titolare" al quale indirizzare la "informativa" mediante raccomandata A.R., di cui all'art. 3 del citato regolamento suddivisi per data di pubblicazione, l'elenco dei rapporti nominativi per i quali non è stato possibile inviare la raccomandata e l'elenco dei rapporti nominativi ancora "dormienti" nonostante l'invio della raccomandata.

I Signori Clienti legittimi titolari dei titoli di deposito di cui ai seguenti Avvisi sono tenuti ad effettuare una disposizione (versamento, prelevamento, aggiornamento etc) sul relativo rapporto o in mancanza detti rapporti saranno estinti d'ufficio e le relative somme devolute allo Stato, in ottemperanza alla sopra citata normativa.

Qualora abbiano smarrito il titolo possono richiedere l'avvio della procedura di ammortamento presentando alla Filiale la denuncia di smarrimento effettuata presso gli uffici di Pubblica Sicurezza.

Si fa presente che è vietata l’emissione di un libretto di deposito al portatore oltre la data del 31/12/2018 e che tutti i libretti della specie dovranno essere estinti entro il 31/12/2018.

La presentazione di un libretto di deposito al portatore oltre la data del 31/12/2018 sarà multata dal MEF per un importo variabile tra 250 e500 euro (art.63 comma 2).

Anno 2021

Rapporti al portatore

Rapporti segnalati al MEF

Per la consultazione dei Rapporti dormienti e dei Rapporti segnalati al MEF relativi a periodi precedenti, clicca qui.
Creatori di valore
La Banca per l'ottavo anno consecutivo ha ricevuto, nell'ambito dei "Milano Finanza Banking Awards 2021" per la categoria " Creatori di Valore", il premio come Migliore Banca della Regione Puglia.
BPP: Certificazione ISO 9001:2015
Anche per l'anno 2020, Banca Popolare Pugliese ha conseguito la certificazione ISO 9001 nel campo applicativo "Erogazione di Servizi di Tesoreria e Cassa per gli Enti e le Pubbliche Amministrazioni. Pianificazione, sviluppo e controllo del processo di regolamentazione delle normative in materia di trasparenza per le funzioni di sede e per la rete (IAF 32)".
Banca Popolare Pugliese, promotrice dello sviluppo economico del Mezzogiorno
Chiusa in dicembre 2020 un’operazione finanziaria di 20 milioni di euro da Exprivia, azienda che si occupa di progettazione e sviluppo di tecnologie innovative e prestazione di servizi IT, da un lato, e dall’altro da SACE e due Istituti di credito del territorio: Banca Popolare Pugliese e Banca Popolare di Puglia e Basilicata
Donazione di due incubatrici al Reparto di Neonatologia di Lecce
Due incubatrici attrezzate per le terapie anti-Covid 19 donate al Reparto di Neonatologia dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce con i fondi raccolti dalla sottoscrizione aperta dalla Fondazione “Banca Popolare Pugliese Giorgio Primiceri”- Onlus.
Nuovo Sito BPP
Banca Popolare Pugliese rinnova il proprio sito web, nei contenuti e nella navigazione, con un nuovo layout. Il sito, rivisto sulla base delle esigenze del cliente, è pienamente adattabile ai diversi formati per smartphone o pc.